BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ OBBLIGATORIO DAL 2024. E’ TEMPO DI RACCONTARE I TEMI ESG (ENVIRONMENT, SOCIAL, GOVERNANCE)

Dal prossimo anno il bilancio di Sostenibilità, già tassativo per banche, assicurazioni e per le imprese emittenti di valori mobiliari scambiati su mercati regolamentati, diventerà obbligatorio anche per tutte le aziende che incorrono in almeno due delle seguenti condizioni: un fatturato superiore ai 50 milioni di euro, un valore di bilancio superiore ai 43 milioni di euro o un numero di dipendenti impiegati superiore a 250 persone. 
  
Pur essendone distinto, il bilancio di Sostenibilità esce in concomitanza con il Bilancio di Esercizio Annuale, in quanto include, raccordandone i dati economici, ulteriori temi ad oggi non contemplati dalle attuali scritture contabili. 
  
Si tratta di un documento ormai irrinunciabile per chi vuole avviare o mantenere relazioni di affari con potenziali (o consolidati) partner, ma anche di uno strumento particolarmente efficace per affrontare i competitor, intercettare nuova finanza, coniugare la crescita aziendale con temi cari alla comunità, accreditarsi presso nuovi clienti, mercati, fornitori. 

Lo scopo è quello di restituire a clienti, fornitori, consulenti, comunità, media, finanziatori e investitori, un report a 360° che assicuri la comprensione delle attività dell’impresa, del suo andamento, dei suoi risultati e dell’impatto prodotto sulle tematiche ambientali, sociali e di governance. 
  
L’ulteriore sostegno della leva finanziaria – la concessione della BCE/Banche commerciali e della UE di prestiti agevolati/a fondo perduto per investimenti green – e il contestuale supporto della leva fiscale – incentivi fiscali per investimenti in attività ESG – hanno accelerato la necessità di adottarlo. 
  
È fondamentale dunque prendersi per tempo, abbracciando e raccontando già oggi i temi ESG (Environmental, Social, Governance). Un cammino per intraprendere il quale serve competenza in termini di comunicazione finanziaria, imprescindibile per confrontarsi con gli stakeholder di riferimento, ma anche per trasmettere la coerenza degli investimenti con una visione aziendale a medio e lungo periodo. 
  
Meneghini & Associati Talent Union, ancor più in virtù della recente partnership con Fagioli & Partners, agenzia milanese indipendente, specializzata in comunicazione finanziaria ed investor relations, vi invita a contattarci per farvi trovare pronti.